TORNA ALLA LISTA
particolare grafico particolare grafico particolare grafico
particolare grafico domanda:

La psoriasi si può definire una patologia autoimmune?

risposta:
La psoriasi è una dermatosi cronica infiammatoria la cui patogenesi è modulata da fattori genetici e immunologici. In questi ultimi anni è stata fatta luce su molti aspetti fisiopatologici e questa malattia è attualmente considerata un processo mediato da linfociti T, attraverso la produzione di TNF alfa. L’espressione del TNF alfa su cute lesa e nel siero dei pazienti affetti da psoriasi è molto aumentata.
Nonostante le numerose evidenze cliniche e sperimentali che sono state raccolte negli ultimi anni a supporto di un coinvolgimento primitivo del sistema immunitario nell’eziopatogenesi della psoriasi, che hanno portato diversi autori a definire la psoriasi come una vera e propria malattia autoimmune organospecifica, recentemente alcuni studi hanno messo in discussione tale ipotesi. Secondo queste ultime ricerche, le basi fisiopatologiche della psoriasi possono essere individuate in alterazioni primitive dei cheratinociti e della proliferazione cellulare cutanea, piuttosto che in alterazioni genetiche e molecolari associate allo sviluppo di processi autoimmuni.
particolare grafico
TORNA ALLA LISTA

 Dynamod E-CMS  E-Constructor Soluzioni Web  Pitos.net Design