TORNA ALLA LISTA
particolare grafico particolare grafico particolare grafico
particolare grafico domanda:

Dove va iniettato l'acido ialuronico?

risposta:
L'iniezione di acido ialuronico deve essere fatta alla giusta profondità. L'esperienza clinica insegna che i migliori risultati, in termini di durata, si ottengono iniettando il prodotto il più superficialmente possibile. Inoltre va ricordato che nell'iniziale confronto acido ialuronico vs collagene, tra i due filler se il primo risultava dotato di notevoli vantaggi rispetto al secondo, era però un poco più difficile da utilizzare: la tecnica iniettiva era leggermente più difficile. Sicuramente era un po' meno maneggevole in quanto ad esempio è meno plastico di uno Zyderm e se non viene massaggiato subito laddove notiamo dopo l'iniezione un addensamento, non si plasma più ma resta un accumulo.
A seconda del distretto del viso da trattare, del tipo di ruga, esistono diverse preparazioni a base di acido ialuronico, con diverso peso molecolare, che andranno posizionati a differenti livelli di profondità:
-per le rughe più fini (contorno occhi, rughe glabellari e codice a barre.
-per le rughe più profonde (naso-geniene, frontali, sottocommissurali)
- per depressione sub-orbitale
- per ipoplasia sopraciliare
- per il naso
- per depressioni corporee
- per il ringiovanimento delle mani

Per aumenti volumetrici di:
- labbra (filler specifico per la mucosa labiale)
- zigomi
- regione malare
- mento
particolare grafico
TORNA ALLA LISTA

 Dynamod E-CMS  E-Constructor Soluzioni Web  Pitos.net Design