TORNA ALLA LISTA

   » DERMATOLOGIA CLINICA


particolare grafico particolare grafico particolare grafico
particolare grafico

Un nuovo modo per combattere la caduta dei capelli


Novità in tricologia: un nuovo trattamento contro la caduta dei capelli è in grado di rallentare il diradamento e stimolare la ricrescita dei capelli.

Si tratta di un gel ai polinucleotidi che inserito in una siringa dotata di un piccolo ago molto sottile viene iniettato con tanti pomfi sul cuoio capelluto (le iniezioni vengono praticate nel derma quindi molto superficiali).

Ecco le principali indicazioni per questo nuovo trattamento:

-caduta da stress

-diradamento che insorge dopo il parto

-diradamento in menopausa

-altre forme di caduta.

Il trattamento iniettivo di polinucleotidi è più indicato nella dinna ma sta dando ottimi risultati anche nel sesso maschile.

 


Ma che cosa sono i polinucleotidi? Sitratta di frazioni del DNA a basso peso molecolare, di origine naturale. Sono sintetizzate attraverso un processo di estrazione, purificazione e sterilizzazione dal pesce. Il ciclo di trattamento prevede una seduta alla settimana per il primo mese e poi ogni due settimane per altri due mesi.

Il prodotto ovviamente viene iniettato sul cuoio capelluto nelle zone diradate. I risultati fino ad oggi ottenuti dimostrano che dopo questo trattamento si ottiene un aumento del numero di capelli in fase anagen, cioè in fase di crescita (la fase anagen del capello nell'uomo dura tre anni e nella donna cinque).

Un nuovo trattamento quindi che aiuta decisamente a controllare la caduta e a rinfoltire la chioma.


Lo stress da crisi economica pare prorpio che faccia aumentare anche la caduta dei capelli: uno studio condotto da 100 dermatologi ha evidenziato un'aumentata incidenza circa del 15%. Questo studio, eseguito su più di 600 persone affette da caduta di capelli, ha quindi rilevato che la crisi in Italia avrebbe effetto non solo sul portafogli degli italiani ma anche sui capelli.

Il trattamento della calvizie con iniezioni di polinucleotidi determina un aumento del fattore di crescita endoteliale (VEGF vascular endothelial growth factor) che favorisce la neoangiogenesi ovvero la formazione di vasi da strutture già esistenti riattivando così il microcircolo e rinforzando i capelli. L'effetto principale è il controllo della caduta e nel tempo anche un rinfoltimento.


particolare grafico
TORNA ALLA LISTA

 Dynamod E-CMS  E-Constructor Soluzioni Web  Pitos.net Design